skip to Main Content

Nel quarto numero della collana Ossigeno | Elements of Life, ricerche e letture hanno un tratto distintivo: scomporre ai minimi termini i soggetti e analizzarli punto per punto, ponendosi interrogativi apparentemente elementari e addentrandosi in considerazioni inattese.

pop-up chef

NUOVA CULTURA. INTERVISTA A YOJI TOKUYOSHI_ a cura di Carlo Zauli L'interculturalità è cultura differente a sua volta, e rappresenta il futuro del mondo. L'interpretazione di Yoji Tokuyoshi dell'incontro tra Italia e Giappone. Ritratto fotografico dello chef realizzato da Mustafa Sabbagh in esclusiva per O4.

al nocciolo

CALUNNIOSAMENTE MELA. INDAGINE SU UN FRUTTO AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO_ a cura di Federico Tosi Viaggio nella metà dove alberga il verme, dove – oltre ai celeberrimi nutrienti – è bene prendere in considerazione anche le manomissioni letterarie dell’uomo.

al nocciolo

NOCCIOLINE A CHI? IN DIFESA DELL'ARACHIDE, DA SCHULZ A JANKÉLÉVITCH_ a cura di Patricia De Croce Il frutto “senza spina dorsale” vale molto di più dei significati riduttivi che il linguaggio comune gli attribuisce. Analisi organolettica, ma anche epistemologica: si sarebbe ricreduto anche Schulz.

nome d’arte

IRIS VAN HERPEN. IL TECHNO-APPEAL DELL’INORGANICO_a cura di / curated by Fabiola Triolo Le creazioni di Iris van Herpen – compendi di alta sartorialità, arte contemporanea e sperimentazione scientifica – sono pura Gesamtkunstwerk dall’appeal fetish e decisamente techno. Un racconto della designer belga attraverso l’esperimento sociale [#Seigradi, pag. 54], la musica [#Assolo, pag. 62], la storia del costume e dell’architettura [#Habitus, pag. 64] e la storia dell’arte [#Lavoisier Reloaded, pag. 70]

in fermento

DI ALCHIMIE NORRENE E TRASMUTAZIONI DEL GUSTO. TRILOGIA SCANDINAVA DELLA FERMENTAZIONE ITTICA_ a cura di Stefano Santangelo L’estremo alimentare e come piegarlo ai propri voleri. La fermentazione ittica nel Nord Europa, percorso alchemico in tre tappe, e il gusto acquisito come costrutto sociale.

O di Ólos

NON È TUTTO ORO. LA MERCIFICAZIONE DELL’INFANZIA ATTRAVERSO LE 4P DEL MARKETINg_a cura di Serena Valentini Scaffali di rischio. Focus groups e trendspotters per studiare i comportamenti di bambini e adolescenti dall’interno, insidiosamente, inseguendoli “dalla culla alla tomba” attraverso il neuromarketing alimentare.

yogasūtra 3.0

L’ĀSANA CHE SCATENA L’EGO a cura di Sandro di Domenico Yoga egocentrico: è quasi un automatismo, la ricerca della pace interiore esalta l’Ego. Il rischio tangibile di rovinare tutto avvicinandosi alle āsana attraverso la domanda sbagliata.

under pressure

L’EMERODROMO E L’ARTE DI CORRERE. INTERVISTA A STEFANO BALDINI_a cura di Federico Tosi Mente e corpo: correre e imparare a farlo. Sulle pagine di O4 la medaglia d’oro olimpica Stefano Baldini, primo al traguardo della Maratona di Atene nel 2004, sulla strada che fu di Filippide.

the O’ spa

LA MUSICA FA CRESCERE I POMODORI. INTERVISTA AL MAESTRO GIUSEPPE VESSICCHIO a cura di Federico Spadoni L’Effetto-Mozart e la musica capace di dare benessere, anche alle piante. La ricerca sul campo del Maestro Giuseppe Vessicchio, in un percorso sull’elasticità della materia e della sua capacità di vibrare.

i sensi e la città

ENRICA CAMPORESI & ANVERSA: PERFORMING ANTWERP. OPERA IN SEI ATTI a cura di Fabiola Triolo Diario di viaggio di chi – scrittore per professione – vive una città e ne coglie l’essenza ascoltando la lingua del corpo, con un itinerario Google Maps che le guide turistiche difficilmente tracceranno. Per O4, la curatrice e drammaturga Enrica Camporesi ‘sente’ Anversa.

In Ossigeno 3 il primo protagonista è il foraging, attività di ricerca in natura di vegetali selvatici per uso alimentare. Arte della chef  Valeria Margherita Mosca, forager, autrice delle ricette che, ispirate dall’alimurgia, accompagnano i temi e gli approfondimenti dell’edizione.

pop-up chef: VALERIA MARGHERITA MOSCA

Sentieri selvaggi e piaceri inusitati nella ricerca culinaria di Valeria Margherita Mosca: l’alimurgia, il contatto con la natura, le sue relazioni con l’uomo… e il post-punk. Ritratto fotografico della chef realizzato da Mustafa Sabbagh in esclusiva per O3.

O à la carte

un menu d’autore, concepito ad hoc per Ossigeno e realizzato in modalità live show dallo chef ospite di questo numero: dal Wood*ing Lab di Milano, tempio contemporaneo dell’arte del Foraging, Valeria Margherita Mosca.

pop-up chef _ going deeper

DEGUSTARE IL PAESAGGIO: L’ARTE DEL FORAGING Voce del verbo ‘ricercare in natura’: declinazione - anche urbana - di scoperta, di nutrimento spontaneo e multiforme, per l’anima e per il corpo.

al nocciolo

INTRODUZIONE ALLA GEMMA VERDE DELLA PERSIA: IL PISTACCHIO Dono pregiato per faraoni biblici e regine leggendarie: il Pistacchio, mitologia e organolessi della gemma persiana. #tavole d’autore a cura di Carlo Pastore

al nocciolo

DALLE ESPERIDI ALL’UMANITÀ, STORIA DORATA DI UN FURTO ERACLEO: L’ARANCIA Le ninfe ne proteggono l’albero e le zagare ne esaltano il ramo. Arancia, sintesi letteraria di fiori e splendore. #tavole d’autore a cura di Carlo Pastore

nome d’arte

COLLETTIVO CINETICO. JUST PUSH PLAY Danza e teatro, Foucault e Warhol: CollettivO CineticO, ensemble performativo che sta conquistando i palchi di tutto il mondo, narrato come un gioco di ruolo le cui coordinate sono l’esperimento sociale [Seigradi, pag. 55], la musica [Assolo, pag. 62], la storia del costume e dell’architettura [Habitus, pag. 64] e un’intervista da social network [PrO+ust breathing, pag. 72].

in fermento

KOMBUCHA. QUANDO È L’ELISIR A ESSERE IMMORTALE_ a cura di Patricia De Croce Il tè dell’Imperatore che unificò la Cina mentre cercava l’elisir di lunga vita. Frizzante e acidulo, prezioso come lo champagne. Nelle tavole fotografiche ‘Fermento Morandi’ - opere in esclusiva di Mustafa Sabbagh - la collaborazione di Ossigeno con i giovani scultori dell’ITS di Faenza, nella realizzazione di fermentatori concepiti e dedicati a O3.

O di Ólos

POTERE MEDIATICO UNDER 12: L’INFLUENZA DELLA TV SULLE SCELTE ALIMENTARI INFANTILI L’approccio olistico della neuropsichiatria infantile nell’indagare il filo, invisibile e subdolo, tra neuromarketing mediatico e comportamenti alimentari dei bambini, con un approfondimento sul ruolo della violenza nelle fiction tv indirizzate ai minori.

yogasūtra 3.0

SAMĀDHI. IL MONDO COME SÚMBOLON Dalle asana yogiche al Tempio di Delfi, ‘conosci te stesso’ come riappropriazione di quella conciliazione unitaria che lega l’individuo al mondo.

under pressure

RAGIONEVOLE È IL CORPO PIÙ DI OGNI COSA: L’ANTIGINNASTICA Il corpo è casa. Talvolta disabitata. La versione ‘contro’ della cinesiterapeuta Thérèse Bertherat

the O’ spa

RADIESTESIA E RADIONICA. SUL CAMPO DA GIOCO DEL CORPO Questione di frequenze e risonanze, nuove unità di misura e relazione tra i corpi. Radionica e radiestesia: la fisica quantistica traduce antichi dialoghi.

i sensi e la città

PAOLA NICITA & PALERMO: L’ALEPH Diario di viaggio di chi – scrittore per professione – vive una città e ne coglie l’essenza ascoltando la lingua del corpo, con un itinerario Google Maps che le guide turistiche difficilmente tracceranno. Per O3, la critica d’arte Paola Nicita ‘sente’ Palermo, Capitale Italiana della Cultura 2018.

Ora, finalmente, respirare. Impreziosire l’automatismo vitale dell’inspirazione/espirazione.
I contenuti autoriali esclusivi di questo secondo numero di Ossigeno continuano popolare rubriche che sinfonizzano le note armoniche del bon-vivre. O₂ vuole inoltre indurci a riconoscerci per quel che siamo: Umani, corpi e pensieri in mutamento. Il culto contemporaneo del corpo, tempio di pelle e visioni, è d’altronde il vero Ossigeno della contemporaneità.

i sensi e la città

BERLINO & STEFANO La conoscenza più autentica è quella esperita dai sensi: il diario di viaggio, soggettivo e dunque autentico, di chi – scrittore per professione – vive la capitale e ne coglie l’essenza ascoltando la lingua del corpo, e un itinerario Google Maps che le guide turistiche difficilmente tracceranno. Per O2, lo storico dell’arte Stefano Santangelo sente Berlino.

the O’ SPA

DAL CAOS AL CONCERTO. I CAMPI ELETTROMAGNETICI DELL’ACQUA Lo stato dell’arte sulla memoria dell’acqua - pianoforte che, con il suo accompagnamento, organizza le note delle singole molecole sullo spartito giusto.

under pressure

FELDENKRAIS, CORPO E PSICHE IN POLIFONIA Dall’elasticità del corpo alla flessibilità della mente: intervista a Nancy Haller, Presidentessa della Feldenkrais Guild - Nordamerica.

yogasūtra 3.0

HATHA YOGA. LA SACRALITÀ DEL CORPO Lo Yoga del Sole e della Luna per superare le polarità e giungere, riappropriandosi della sacralità del corpo, all’Uno.

O for Ólos

I DISTURBI ALIMENTARI NEI BAMBINI: LA SFIDA NECESSARIA DELLA PREVENZIONE PRECOCE L’approccio olistico della neuropsichiatria infantile nel trattare temi quali l’alimentazione responsiva e l’accordage affettivo tra madre e bimbo, in rapporto ai più recenti sviluppi dell’OMS.

nome d’arte

VANESSA BEECROFT VB01_00_100.000 Vanessa Beecroft e la sua bio-estetica - splendida, lirica, turbativa - assunta quale fil rouge per uno sconfinamento nell’esperimento sociale [Seigradi, 53], nella musica [Assolo, 61], nella storia del costume e dell’architettura [Habitus, 62].

in fermento

VOCE DEL VERBO "FERMENTARE" Da Sandor Ellix Katz a Daniela Cicioni: la tecnica antica della fermentazione nell’applicazione, contemporanea e cosmopolita, della guest-chef di O2.

al nocciolo

FIGLIA IRIDATA DELLA PIOGGIA E DEL TUONO. LA RADICE DI MACA
Dalle antiche leggende degli altipiani peruviani a noi, il dono di un nutriceutico dalle plurime proprietà. - Tavole d’Autore a cura di Carlo Pastore IL CADUCEO DI HERMES. LA NOCCIOLA
Mitologia e organolessi di un frutto dai forti poteri, tanto evocativamente simbolici quanto umanamente benefici. - Tavole d’Autore a cura di Carlo Pastore

et/h/nic eating

LUNA DI MYOD Myod come bevanda delle occasioni solenni: l’esperienza russa dell’idromele, nettare tra i fermentati più antichi del mondo.

O à la carte

Un menu d’autore, concepito ad hoc per Ossigeno e realizzato in modalità live show dallo chef ospite di questo numero.

Ossigeno è il respiro di un nuovo pensiero, è un’idea di leggerezza che non significa superficialità ma saggezza. È una pubblicazione culturale che parla di vita per aprire orizzonti nuovi sugli aspetti del vivere bene: la qualità della vita, la salute del corpo, l’equilibrio dello spirito, l’armonia con l’ambiente che ci circonda.
Colori, parole, spazi, silenzi, vuoti e pieni, immagini: ecco a voi il primo numero di Ossigeno.

pop-up chef: DANIELA CICIONI

L’eccellente potenziale culinario del mondo vegetale: una preziosa fucina alchemica in cui Daniela Cicioni – guru dell’alta cucina vegana e crudista nonché chef, consulente e vincitrice di un premio internazionale – sperimenta e armonizza con maestria frutta, bacche, fiori e ogni prodotto che nasce dalla terra.

O à la carte

Un menu d’autore, concepito ad hoc per Ossigeno e realizzato in modalità live show dallo chef ospite di questo numero.

al nocciolo

AÇAI
Le mille qualità del frutto le cui origini leggendarie convertirono lacrime infelici in bacche prodigiose.
MANDORLA
La forza simbolica che lega spazi, tempi e società del frutto dalle proprietà altamente benefiche.

tavole d’autore

CARLO PASTORE Ritratto dell’illustratore che ha firmato le sue tavole inedite per Ossigeno: Carlo Pastore – artista, esploratore, mecenate dell’arte.

nome d’arte

MUSTAFA SABBAGH L’analisi del reale attraverso le visioni artistiche di uno dei maggiori protagonisti internazionali della fotografia contemporanea, assunto quale fil rouge per uno sconfinamento nell’esperimento sociale (Seigradi, 58), nella musica (Assolo, 65), nella moda e nell’architettura (Habitus, 66).

in fermento

ESTETICA DI UN RITUALE. LA COREA IN TAVOLA Un percorso nell’Hansik, secolare filosofia alimentare coreana che unisce la cultura del cibo alla bellezza del rito.

O di Ólos

CIÒ CHE RESE REGINA L’APE Il cibo che cura: le nuove frontiere della nutri-epigenetica.

yogasūtra 3.0

YOGA, “L’ETERNO PRESENTE” La disciplina millenaria che risveglia e unisce corpo, mente e spirito.

under pressure

NORDIC WALKING Camminare per rinascere.

the O’ SPA

RACCONTI TATTILI: IL MASSAGGIO TUI NA Dalla MTC, tra lo yin e lo yang, l’antico massaggio in grado di ristabilire l’equilibrio energetico.

i sensi e la città

MADRID & SIMONA La conoscenza più autentica è quella esperita dai sensi: il diario di viaggio, soggettivo e dunque autentico, di chi - scrittore per professione - vive la capitale e ne coglie l’essenza ascoltando la lingua del corpo, e un itinerario Google Maps che le guide turistiche difficilmente tracceranno.